Perchè cadono le foglie?

Scopri come le piante si difendono dal freddo

Le radici assorbono dal terreno l’acqua e i sali minerali; attraverso il fusto queste sostanze arrivano alle foglie, dove vengono trasformate in sostanze nutritive per tutta la pianta e questo processo viene chiamato “fotosintesi clorofilliana”.

 

Nelle foglie c’è la clorofilla, una sostanza di colore verde che cattura l’energia del sole, grazie alla quale le foglie sono in grado di produrre il proprio nutrimento.

   

Con il freddo le piante non possono nutrirsi perché le radici non riescono ad assorbire l’acqua e i sali minerali dal terreno gelato, infatti c’è:

meno luce

meno calore

meno acqua

     

In autunno le foglie cambiano colore, perché cedono all’albero la clorofilla e altre sostanze utili, poi ingialliscono e cadono dai rami e l’albero  resta spoglio e si prepara al lungo sonno invernale; queste piante vengono chiamate piante a “foglie caduche” o “caducifoglie”.

     

Scopri le piante sempreverdi

Ci sono alcune piante che non cambiano colore e non lasciano cadere le proprie foglie: sono piante sempreverdi. Alcune piante di questo tipo hanno le foglie lucide e più dure e sono protette da una specie di cera: queste foglie cadono un pò per volta e vengono sostituite da quelle nuove. Il pino e l’abete conservano le foglie e continuano a nutrirsi anche durante l’ inverno, perchè essi hanno una sostanza, la resina, che mescolandosi alla linfa, le impedisce di gelare e può circolare nel tronco di queste piante.

PIANTE CHE PERDONO LE FOGLIE

PIANTE SEMPREVERDI

Questi alberi perdono le foglie e  restano spogli e dove si stacca la foglia si forma una cicatrice.

Le foglie dell’abete sono aghi verdi e dalla sua corteccia esce  la resina.

   

Conosciamo i vegetali: le piante.

 

Le piante appartengono al mondo dei vegetali e sono esseri viventi come gli uomini e gli animali; infatti si nutrono, crescono e alla fine muoiono.

La pianta è formata da diverse parti ognuna delle quali ha una sua funzione e svolge un compito particolare.

 
 

Le foglie (chioma) servono alla pianta per respirare e trasformare in nutrimento le sostanze assorbite dal terreno.

 

Il tronco (fusto e rami) serve sostenere la pianta; nell’interno ci sono tanti piccoli canali che portano il nutrimento in tutte le parti della pianta.

Le radici servono a tenere la pianta attaccata al terreno, dal quale assorbono acqua e sali minerali.

 

Le piante possono essere molto diverse tra loro e sono:

 
 

Gli alberi hanno un fusto o un tronco, da cui ad una certa altezza partono i rami

 

Gli arbusti hanno rami che partono da terra.

L’erba ha il fusto sottile e verde.

     
 

Le parti delle piante non sono tutte uguali

 
     
Le foglie cambiano: 

secondo la forma

e secondo il margine

   

Il fusto

può essere

   

Le radici

possono essere

     
 

 
     
 

 
     

Riconosci le foglie?

     

Disegna una foglia con la tecnica del frottage

 

 
     

Completa le schede

 

 
     
 

 
     
 

 
     

E per finire... un cruciverba!